Una guida per l'architetto alle piante artificiali

Il design ecologico è una tendenza importante nell'architettura di oggi. È incorporato in tutto, dai condomini agli sviluppi aziendali. Non c'è spazio o edificio in cui piante artificiali e vegetazione non possano stare da qualche parte.

Perché le piante artificiali

Sebbene la prima scelta per molti architetti siano piante vere, piante artificiali premium sembrano reali ma non hanno i problemi di loro controparti reali. Nessuna umidità. Nessun bug o parassiti. Nessuna impurità. Nessuna malattia che si diffonde da pianta a pianta. Nessuna responsabilità quotidiana nella manutenzione.

A questo proposito, le piante finte hanno un chiaro vantaggio rispetto a quelle reali. Sono altrettanto affascinanti e calorosi.

Effetti delle piante artificiali sugli esseri umani

Oltre al sorprendente aspetto ecologico delle piante finte, hanno anche un effetto molto positivo sugli esseri umani.

A livello inconscio, molti umani amano la vita vegetale, hanno la natura intorno a loro e si incorporano nei sistemi viventi. La difficoltà con le piante vere è già stata spiegata. Fortunatamente, il nostro cervello non conosce intrinsecamente la differenza tra piante vere e piante finte.

Il tipo di benefici che ottieni dalle piante vere sono gli stessi che ottieni dalle piante finte. La loro vegetazione può essere affascinante e stimolante, mettendo immediatamente qualcuno in una mentalità creativa e positiva.

Le piante sono famose per la loro capacità di ridurre lo stress e l'ansia. Un effetto calmante naturale si ottiene attraverso l'uso di piante artificiali. Questo non vuol dire che farà addormentare chiunque. La produttività aumenta con le piante finte. Così fa la concentrazione e la propria capacità di concentrazione.

In termini di progettazione architettonica, l'uso di alberi, piante e verde riduce anche l'inquinamento acustico. In residenze composte da più unità o edifici commerciali con più uffici, ciò può essere utile per ridurre al minimo il trasferimento di rumore non necessario da una stanza all'altra.

Questi sono alcuni dei motivi per cui le piante artificiali sono un elemento architettonico indispensabile.

Come utilizzare le piante artificiali

Non spetta a un architetto dettare come utilizzare piante finte nell'arredamento. Nel design, però, le piante artificiali possono essere inserite in vari elementi dell'architettura.

  • Crea giardini verticali con una vegetazione lussureggiante che abbraccia il muro dal pavimento al soffitto.
  • Aggiungi luminosità agli angoli troppo scuri e in ombra dove potrebbe mancare la luce naturale.
  • Se sei preoccupato per lo spazio a terra, un'alternativa a un giardino verticale sono le piante sospese. Montato al soffitto, un architetto può stabilire tutti i tipi di diverse disposizioni del giardino, proprio come farebbe con un giardino recintato o costruendo un impianto a terra.
  • Potresti trovare posti in uno spazio un po' vuoto. Come con altri elementi architettonici, non vuoi che le piante siano di intralcio o occupino spazio che è meglio dedicato a elementi più funzionali. Per quanto riguarda l'arredamento, vuoi prendere la prospettiva di un decoratore d'interni e concentrarti su dove le piante si adatterebbero meglio senza essere di intralcio.
  • Utilizza piante artificiali in formazioni equilibrate per implicare movimento, per dividere grandi spazi o per guidare gli ospiti lungo un certo percorso.
Se stai cercando di investire nell'arredamento della casa, dell'ufficio, dell'interior design, della decorazione d'interni, dell'architettura o stai rinnovando uno spazio, non puoi sbagliare con un prodotto premium duraturo, dall'aspetto reale piante artificiali da Artiplanto.eu. Crea uno spazio piacevole per tutti.

Acquistare ora

Puoi usare questo elemento per aggiungere una citazione, un contenuto...